NEWS ECONOMIA – NOTIZIE

27 luglio 2017

A Balluff il Bosch Global Supplier Award 2017

Dopo i successi ottenuti nel 2013 e nel 2015, l'azienda esperta in sensori e soluzioni per l'automazione ha ricevuto anche quest'anno l'ambito premio come uno dei migliori fornitori mondiali del gruppo Bosch.



Le aziende fornitrici di Bosch, sono da tempo molto più che semplici fornitori; sono anche partner per lo sviluppo e l’innovazione e contribuiscono alla sua competitività. Ecco perché il gruppo Bosch assegna ogni due anni il premio Global Supplier ai migliori fornitori di tutto il mondo. La valutazione si concentra sempre su innovazione, costi, logistica e qualità. Balluff si è particolarmente distinta nelle aree riguardanti le componenti e i servizi. Questo è il motivo per cui come esperti in automazione ha ricevuto, dopo i successi ottenuti nel 2013 e nel 2015, il terzo premio Global Supplier 2017. La società a conduzione familiare, da decenni è stata pioniere tecnologico e precursore per soluzioni per l’automazione, dando così le basi per la digitalizzazione dell’industria.

Ripetendo lo slogan di quest’anno “Partners in Success”, Volkmar Denner, presidente del consiglio di amministrazione di Bosch, con l’occasione dell’assegnazione del premio, il 12 e 13 luglio, ha sottolineato: «Nel mondo delle reti, le partnership sono sempre più importanti. Con le nostre piattaforme tecnologiche “open” siamo in una posizione ideale per cogliere le opportunità offerte dalla digitalizzazione delle reti dei nostri partner, ad esempio confrontando i dati Industria 4.0 dall’uso del protocollo Performance Management».

Florian Hermle, amministratore delegato del Gruppo, ha accettato il premio per la società e ha dichiarato: «Siamo lieti che Bosch abbia ritenuto il nostro servizio e la qualità del nostro lavoro degli ultimi sei anni meritevoli di questo premio. Volkmar Denner ha menzionato Balluff come partner per l’Industria 4.0, dimostrandoci come noi di essere percepiti come un partner prezioso quando si tratta del futuro dei nostri clienti. Per questo desidero ringraziare tutti i dipendenti di Balluff che con la loro dedizione hanno dato e continuano a dare un grande contributo rendendo possibile il successo di Balluff».

Insieme al CEO Florian Hermle, ha ricevuto il premio a Stoccarda anche global key account manager Alessandro Guerrieri (di Balluff): «Sono onorato di accettare questo riconoscimento in nome di tutti i dipendenti di Balluff. Quando un  nostro cliente ripetutamente ci menziona come uno dei suoi migliori fornitori mondiali, ci conferma che stiamo lavorando insieme su scala globale ad alti livelli e con una straordinaria affidabilità. Non c’è migliore elogio per un partner».

Nell’immagine in alto, Florian Hermle e Alessandro Guerrieri ricevono il premio da Karl Nowak (president corporate sector Purchasing and Logistics, Robert Bosch GmbH) e Robert Huter (vice president purchasing Capital Investments & MRO).