NEWS TECNOLOGIA – NEWS DI PRODOTTO

25 luglio 2017

Catene portacavi smart per la fabbrica intelligente

Con prodotti come isense EC.RC, il nuovo sistema di controllo della condizione di funzionamento delle catene portacavi, igus ha sviluppato soluzioni per l’Industria 4.0



La manutenzione predittiva fa parte dell’industria 4.0 e della fabbrica del domani. Per questo settore igus ha sviluppato una famiglia di prodotti denominata isense in cui diversi sensori e moduli di controllo rendono intelligenti le soluzioni in plastica. Tra questi troviamo per esempio isense EC.RC, un nuovo sistema di controllo della condizione di funzionamento delle catene portacavi, il modulo CF.Q ottimizzato per i cavi chainflex, che già oggi vengono impiegati presso i clienti, o l’intelligente giunto rotante iglidur PRT.
isense EC.RC (e-chain Run Control) controlla la condizione di funzionamento delle catene portacavi, in particolare nei canali di guida in caso di corse lunghe. I sensori inoltre misurano e controllano continuamente la posizione della catena portacavi. Così facendo, in caso di guasti meccanici, si blocca l’impianto evitando gravi danni alla catena portacavi o ai cavi con un conseguente disinnesto elettrico. Per questo l’isense EC.RC, come tutti i prodotti isense igus, previene interruzioni impreviste dei macchinari.

Un ulteriore perfezionamento della famiglia smart plastics è rappresentato dal nuovo modulo EC.M che viene montato sul traversino dell’attacco della catena e registra autonomamente il suo stato per quanto riguarda accelerazione, velocità, temperatura e cicli effettuati. È stato ulteriormente ottimizzato da igus il modulo CF.Q, con cui vengono raccolti i dati dei cavi chainflex. Misurando continuamente le caratteristiche elettriche in base alla temperatura ambientale e al numero di cicli si può prevedere per tempo un possibile guasto del cavo.