Canali

Aircnc, un nuovo modo di vendere e comprare

Da un’intuizione maturata da un gruppo di piccoli imprenditori è nato uno strumento online per comprare e vendere lavorazioni meccaniche.

L’industria manifatturiera italiana, costituita in gran parte da piccole e medie imprese, è spesso costretta a dedicare tutte le risorse alle relazioni commerciali esistenti, tanto da non averne poi a disposizione per la ricerca di nuove opportunità di mercato, nuove collaborazioni con fornitori esterni, figurarsi a pensare a nuove modalità di fare impresa. In queste esatte condizioni si muoveva anche una piccola impresa metalmeccanica, alle prese anche con un catalogo da svecchiare e reimpaginare e poco tempo per farlo: entrò in contatto con un sito di servizi digitali, dove poteva pubblicare la propria richiesta e ricevere offerte di collaborazione, con tempi e costi garantiti, e fu un successo; con poca spesa realizzò senza intoppi quanto necessario. La riflessione che ne seguì fu: perché non trovare un servizio che dìa esattamente la stessa possibilità di trovare fornitori referenziati, senza dovere ogni volta che ci si trova in una situazione di bisogno, sollevare il telefono alla ricerca disperata di un’azienda amica che sia in grado di soddisfare la propria esigenza di subfornitura?

Un servizio che oggi più che mai appare di grosso aiuto, in un momento come questo in cui la pandemia e la quarantena hanno rivoluzionato e condizioneranno il modo di operare di ogni azienda produttiva: in situazioni di urgenza infatti l’impossibilità di poter dislocare produzioni sui terzisti abituali può pregiudicare il rispetto delle condizioni di fornitura, e proprio in questi casi è possibile misurare l’importanza della ricerca di nuovi fornitori. Al contempo, aziende con capacità produttiva non operativa hanno difficoltà nell’approcciare nuovi clienti al di fuori dei classici canali di esposizione come fiere periodiche e incontri di settore. E siccome quel servizio non si trovava, il gruppo di imprenditori legati all’azienda del catalogo ha deciso di svilupparlo e dopo un anno e più è oggi attivo ed è un sistema in grado sempre di garantire:
– la certezza della qualità richiesta;
– il rispetto dei termini di pagamento;
– competenze e capacità produttive.

Aircnc, questo il nome dell’azienda che offre il servizio, consente tutto questo integrando un sistema di pagamento (tra i leader dei pagamenti online) che permette di gestire caparre per assicurare al fornitore la solvibilità di un cliente, lasciando a quest’ultimo la possibilità di contestare eventuali non conformità prima di procedere al rilascio delle somme. Grazie ad Aircnc i subfornitori possono avere il proprio canale commerciale online gratuito, senza investimenti iniziali di alcun tipo e indipendentemente dalla propria dimensione. L’ambizione di Aircnc è di rendere profittevoli i vuoti di produzione, consentendo anche a chi non è solitamente un subfornitore di offrire lavorazioni quando le risorse produttive sono scariche e le competenze adeguate.

La piattaforma non richiede alcun costo d’iscrizione, ne canone di utilizzo, ma semplicemente una commissione nel momento in cui una transazione va a buon fine, quindi a cliente soddisfatto e fornitore pagato. La soddisfazione del cliente è la missione su cui ogni azienda costruisce il proprio successo e per Aircnc anche i fornitori sono clienti. Quale miglior garanzia può essere offerta? Aircnc é una piattaforma pensata in Italia, sviluppata e gestita in Italia e soprattutto dedicata ai produttori italiani. Online dallo scorso 2 marzo 2020, è l’inizio di un nuovo modo di vendere e comprare lavorazioni meccaniche.