News di prodotto

Fanuc, nuove possibilità nelle applicazioni di fresatura con robot

Combinando estrema rigidità e precisione con un carico utile di 190 kg e uno sbraccio di 2040 mm, il robot Fanuc R-2000iC/190S può eseguire con successo processi che fino a oggi richiedevano l’intervento manuale.

Il nuovo robot a 6 assi R-2000iC/190S di Fanuc introduce l’automazione nelle applicazioni di precisione che richiedono la lavorazione diretta dei pezzi. Anche se l’uso di robot nei processi di fresatura non è nuovo, la maggior parte delle soluzioni fino ad oggi adottata si è concentrata sulla lavorazione di materiali come la plastica e la resina. Con il robot è invece possibile fresare materiali più impegnativi, come l’alluminio e il legno, con ottimi livelli di precisione.

«La rinomata serie di robot R-2000iC di Fanuc – ha affermato Ralf Völlinger, vice president & general manager Robot Division Europe di Fanuc Europe – si amplia con un modello ad alta precisione. Grazie al suo carico utile di 190 kg e allo sbraccio di 2040 mm, è in grado di intraprendere con successo diversi compiti impegnativi superando le prestazioni di altri modelli».

La precisione assoluta del nuovo robot è garantita da due caratteristiche: il robot è stato calibrato con estrema accuratezza e dispone di una nuova tecnologia che è in grado di assicurare un’ottima ripetibilità anche in presenza di forze legate al processo. La tecnologia Fanuc iRCalibration Signature è inclusa di serie. In sostanza, l’azienda calibra ogni robot fabbricato utilizzando un laser tracker estremamente preciso. Questo processo verifica le esatte proporzioni e dimensioni di ogni singolo robot, tenendo conto delle minime variazioni che si verificano durante il processo produttivo e migliorando la precisione del robot. Questo innovativo metodo di calibrazione è supportato dall’impiego di sensori extra che aiutano il robot a compensare le distorsioni causate dal processo. Di conseguenza, R-2000iC/190S assicura un’eccellente precisione delle traiettorie lineari e circolari in qualsiasi condizione produttiva. Oltre a disporre di queste tecnologie all’avanguardia, il robot presenta proporzioni robuste che ne aumentano ulteriormente la rigidità, mantenendo sotto controllo il rischio di errore, anche nel caso di applicazioni che prevedono alte velocità e curve strette. Questo design attentamente progettato da Fanuc fa sì che il robot sia idoneo a portare a termine qualsiasi compito che richieda alti livelli di precisione.

Tra le applicazioni che beneficeranno della sua introduzione c’è la fresatura di componenti prismatici, dove il gruppo mandrino/utensile da taglio viene montato all’estremità del braccio del robot. Alcuni dei robot oggi disponibili si prestano ad eseguire la fresatura di materiali come la plastica e la resina; con il robot sono possibili lavorazioni anche su leghe leggere come l’alluminio. La lavorazione del legno è un’altra applicazione tipica, pertanto il robot si dimostra essere una valida opzione per settori che includono l’architettura e la scultura. Foratura e punzonatura tipiche dell’industria aerospaziale rappresentano un ulteriore esempio di lavorazione, insieme ad altre applicazioni di precisione che richiedono che il robot utilizzi una dima.

Un’altra proprietà fondamentale del robot è data dalla sua rigidità, rafforzata da un corpo esterno molto rigido e dalle tecnologie che ne assicurano la ripetibilità. La fresatura è un processo molto dinamico, il che rende queste caratteristiche importanti per contrastare qualsiasi deviazione che si verifica quando l’utensile da taglio viene in contatto con il pezzo.

Per le applicazioni di fresatura che non richiedono i livelli di precisione elevata di un centro di lavoro CNC, R-2000iC/190S offre il vantaggio di essere accessibile con un investimento contenuto. Inoltre, l’impiego di un robot per i processi di lavorazione offre alle aziende la massima flessibilità. Grazie al suo sbraccio esteso combinato con i sei assi di movimento, gli utilizzatori avranno a disposizione una tecnologia conveniente che permette una straordinaria semplicità di accesso al pezzo da molte angolazioni. R-2000iC/190S è un intelligente e preciso con un’eccezionale affidabilità, completo di tutte le consuete opzioni Fanuc atte a migliorare le prestazioni in termini di controllo e sistemi di visione. Per esempio, il robot supporta l’ultimo controllore R-30iB Plus oltre al tradizionale iPendant come dispositivo di apprendimento.

Un’altra opzione è data dal sensore di forza Fanuc, che permette a R-2000iC/190S di rilevare la forza e la coppia applicate all’estremità in 6 gradi di libertà: questo permette al robot d’intraprendere compiti che prima erano possibili soltanto con metodi manuali.