Economia

Steel Tech 2021, Congress & Expo a Bilbao il 19-21 ottobre

La prima edizione si tiene dal 19 al 21 ottobre 2021 al Bilbao Exhibition Centre, già con l’adesione di oltre 30 compagnie internazionali.

L’avanguardia tecnologica lungo la catena del valore e le ricerche più avanzate saranno al centro della prima edizione della Steel Tech Congress & Expo, in programma dal 19 al 21 ottobre 2021 al Bilbao Exhibition Centre in Spagna, organizzata dal centro della maggiore città dei Paesi Baschi e dalla Siderex-Cluster Association of Steelworks. A oltre 6 mesi dall’evento con gran parte del programma ormai definito, ci sono già 30 compagnie di prestigio internazionale che hanno confermato la loro participazione.

Divisa in sessioni di mattina e pomeridiane per raggiungere il maggior numero di pubblico nel presentare le maggiori sfide nel settore dei metalli e dell’acciaio, alla manifestazione partecipano esperti di ogni ordine e grado ricchi di esperienza. Hans-Willi Raedt, CEO of Prosimalys, inaugura l’evento con una sua relazione sulle tendenze attuali nella nella tecnologia dell’acciaio per i prodotti forgiati. A lui seguono i rappresentanti di aziende di vertice come Urbania Construcción, Fagor Arrasate, Windar Renovables, CENIM e Tubacexgià nel primo giorno. Gli effetti dell’idrogeno sull’acciaio, le linee guida di progettazione per nuovi acciai per il trasporto e lo stoccaggio dell’acciaio sono alcuni degli argomenti affrontati durante la prima giornata, per offrire una visione strategica delle soluzioni e gli utilizzi in settori strategici come l’edilizia, il ferroviario, l’automotive e l’energia.

Alla fine di ogni blocco tematico, a una tavola rotonda è demandato il compito di trarre alcune conclusioni dalle considerazioni emerse nei dibattiti. Tra le conferme della presenza, i presidenti di associazioni e cluster come Basque Energy Cluster, Eraikune (il cluster dei costruttori baschi), Mafex (l’associazione ferroviaria spagnola) e Sernauto (l’associazione spagnola dei fornitori auto) e i rappresentanti di aziende come Vicinay Marine Innovación ed Enagas tra gli altri.

Il programma del secondo giorno del Congresso parte con una presentazione di Carlos Alba, Global R&D e Chief Digital Officer di ArcelorMittal: ingegnere IT ed esperto nello sviluppo di AI (Artificial Intelligence) e sue applicazioni nell’industria del ferro e dell’acciaio, nella sua relazione presenta storie di successo sulla digitalizzazione nella sua azienda. A seguire, un panel sulle sfide di settore “Steel of the Future & Challenges”, sulla transizione sostenibile e divario digitale, AI, economia circolare, riciclo e cybersecurity. Tra i rappresentanti di compagnie come Idom, Danieli, Celsa Group, Sarralle, Tenova e Sidenor arricchiscono l’appuntamento, che come il primo giorno dopo ogni blocco tematico comprende tavole rotonde in cui esperti di ogni ramo analizzano le istanze emerse nella giornata. I presidenti di Gaia (l’asssociazione delle industrie e e tecnologie applicate) e Aclima (il cluster basco per lo sviluppo) come il direttore del Basque Cybersecurity Centre hanno confermato la loro partecipazione.

Steel Tech accompagnerà il Congresso con una esibizione e un’area networking. Incontri B2B e conferenze tematiche, mostre sponsorizzate e visite tenciche completano il programma, con drink e cene di gala. La collaborazione dello SPRI Group del governo basco e dell’Unesid – Union of Iron and Steel Companies, la sponsorizzazione gold di IDOM e silver di Harsco, Tecnalia e Metalia completano lo scenario dell’appuntamento spagnolo.