Canali

Beamit apre un’agenzia commerciale in Giappone

Uno dei principali fornitori di servizi di produzione additiva in Europa, ha inaugurato l’apertura di una agenzia commerciale in Giappone.

Supportata dalle competenze ed esperienze professionali di Eiji Akita, past Senior Chief Engineer in Mitsubishi Hitachi Power Systems, Beamit si propone al mercato giapponese portando le competenze e conoscenze sviluppate nei processi speciali e offrendole ai settori Energy, Motorsport, ASD (Aviation, Space, Defence), Industrial e in tutti quei settori che possono beneficiare di applicazioni nell’area dell’additive manufacturing.

Beamit SpA, con sede in Italia, possiede oltre 20 anni di esperienza nel settore metalmeccanico della produzione additiva. La società è specializzata nell’area dei componenti additive manufacturing avanzati in metallo per settori esigenti come quello aerospaziale, automobilistico, energetico e della Formula 1 – e vanta una serie di certificazioni di qualità rilevanti, tra cui AS 9100 per aerospaziale e approvazione NADCAP (National Aerospace and Defense Contractors Accreditation Program), il programma di cooperazione mondiale delle maggiori imprese operanti nel settore aerospaziale e della difesa.

Nel 2019 Sandvik Additive Manufacturing ha acquisito una partecipazione significativa in Beamit, per rafforzare l’offerta strategica nel mercato dell’additive manufacturing. Il Gruppo Sandvik offre la più ampia gamma di polveri di metallo sul mercato della produzione additiva ed è leader nell’intera catena del valore.

Oggi Beamit dispone di uno dei più grandi impianti di produzione AM in metallo, con oltre 30 sistemi AM installati nell’area di Parma. L’apertura di una agenzia commerciale in Giappone è in linea con la visione strategica di Beamit, volta ad ampliare la presenza internazionale dell’azienda in aree geografiche altamente tecnologiche.

Nella foto, Michele Antolotti (a sinistra) e Mauro Antolotti, rispettivamente direttore generale e fondatore & chairman di Beamit.