KOMflex, la testina digitale di Ceratizit che sfrutta l’interfaccia del tastatore

KOMflex è la testina di alesatura digitale di Ceratizit che comunica attraverso l'interfaccia radio BLUM RC66 del tastatore.

Testina Ceratizit Komflex in azioneLa digitalizzazione è entrata ormai da diverso tempo nelle officine meccaniche di molti settori. Anche i produttori di utensili si sforzano di trasmettere i vantaggi dello scambio di dati digitali in vantaggi immediati per l’utente.

Michael Renz, responsabile della linea di prodotti utensili di azionamento presso Ceratizit a Besigheim, non ha dubbi sui vantaggi: “Il futuro è rappresentato da utensili intelligenti che possono monitorare la lavorazione e correggersi autonomamente. Questo rende la lavorazione più flessibile, più sicura, più precisa e più economica”.

Renz sta quindi portando avanti continuamente la digitalizzazione dei suoi utensili di azionamento meccatronici e sta cercando dei partner che lo aiutino nello sviluppo di nuove soluzioni di utensili. Ha trovato il partner ideale nella Blum-Novotest GmbH, un rinomato produttore di tecnologie di misurazione e controllo.

“Abbiamo già lavorato bene insieme su un progetto di un cliente con il nostro sistema U-axis diversi anni fa, e più recentemente sul progetto BaZMod finanziato dal governo sull’ottimizzazione del trasferimento di energia e dati tra la macchina e l’utensile”.

È stato durante questo progetto che è nata l’idea della testina di precisione KOMflex. La sua particolarità è un’unità wireless integrata, che può scambiare dati bidirezionali con il sistema di controllo della macchina, tramite l’interfaccia wireless standard Blum. Ne risulta un funzionamento a circuito chiuso che consiste nella lavorazione con la testina KOMflex, nella misurazione con uno stilo di misura e nella correzione della posizione del tagliente, quindi si ha la correzione automatica del diametro dell’utensile. I risultati desiderati sono la riduzione dei tempi morti dovuti a interventi manuali, tempi di lavorazione più brevi e una maggiore trasparenza ed efficienza economica.

KOMflex, alte prestazioni con un design compatto

La testina di precisione KOMflex, che pesa solo 1,5 kg, dispone di un adattatore ABS 50 come interfaccia con la macchina. L’interfaccia ABS 50 offre un grande vantaggio perché può essere adattata in modo flessibile a un’ampia gamma di interfacce macchina. Per gli utensili da taglio è disponibile un’interfaccia combinata, che consiste in ABS32, un adattatore cilindrico con un diametro di 16 mm e una superficie dentata per utensili a ponte, ecc. Ciò significa che può essere utilizzato il kit completo di mandrini Komet di Ceratizit.

Ma i dati tecnici impressionanti non si fermano qui: la testina KOMflex lavora con rotazione fino a 8000 giri/min e garantisce una precisione di posizionamento fino a 0,001 mm sul raggio. Il campo di regolazione è di ±0,25 mm. A seconda dell’utensile, è possibile lavorare fori con un diametro compreso tra 1 e 120 mm. Nell’alloggiamento è integrato un vano batteria con classe di protezione IP67, che contiene due batterie facilmente sostituibili che forniscono energia sufficiente per oltre 2000 cicli di correzione.

Michael Renz è impressionato dal breve tempo di ritorno dell’investimento che ha il cliente: “Attraverso i processi di lavorazione automatizzati, come la lavorazione di sedi di cuscinetti o di fori di cilindri altamente precisi, la nostra testina di precisione offre un rapido ritorno dell’investimento, soprattutto se l’interfaccia wireless BLUM RC66 è già presente nella macchina utensile”.
“Questo è spesso il caso, dato che siamo tra gli OEM di molti grandi produttori di macchine utensili quando si tratta dei nostri strumenti di misura e dell’RC66” ha aggiunto Markus Majer.

Dati tecnici testina Komflex

production mode