Canali

Nasce Metal University, scuola di alta formazione dei comparti siderurgico, metallurgico e metalmeccanico

“Scuola di alta formazione”, viene definita dai fondatori (Riconversider, AQM e ISFOR) Metal University, la nuova realtà per la formazione professionale delle imprese siderurgiche, metallurgiche e metalmeccaniche. Si tratta di una scuola di alta specializzazione pensata per diventare un punto di riferimento per le imprese operanti nei settori connessi ai processi metallurgici e di lavorazione dei metalli che si fonda sul concetto di formazione non più intesa soltanto come fruizione puntuale di singoli corsi, bensì come scuola, adesione, partecipazione delle aziende a un centro di competenze focalizzato sulla generazione e condivisione costante e continua di esperienze e conoscenze

ISFOR, AQM e Riconversider, enti formativi già consolidati a livello nazionale, hanno maturato la consapevolezza che le aziende oggi più che mai per rimanere competitive sui mercati abbiano la necessità di confrontarsi costantemente all’interno di una cornice di esperienze comuni nella quale cogliere dinamiche settoriali, di mercato, opportunità, idee, ipotesi di sviluppo del business e del capitale umano. Nello stesso tempo è stata colta l’esigenza del mondo imprenditoriale di approfondire il tema del ruolo strategico dei dipendenti, di comprendere di quali competenze hanno bisogno per crescere e migliorare e di individuare una varietà di percorsi mirati per le diverse fasce e categorie funzionali del personale, per provvedere ad un continuo upskillg e reskilling delle persone.

Dal 10 settembre inizia la raccolta delle adesioni. L’inizio ufficiale dei corsi è previsto il 22 ottobre 2020 a Brescia.

L’innovativo programma formativo della Metal University è rivolto a tutte le imprese, dalle piccole e medie a quelle di grandi dimensioni e insisterà sulle aree imprenditoriali, del management strategico e funzionale, della produzione e del prodotto, della trasformazione digitale e delle competenze trasversali e manageriali. Metal University declinerà la propria attività secondo lo schema della classica “Business School”: le aziende che si iscriveranno, per un arco temporale minimo di un triennio, avranno a disposizione un budget di 750 ore che potranno essere messe a disposizione dei lavoratori.

Più nel dettaglio, l’iscrizione a Metal University consentirà anche di beneficiare di un tool di assessment delle figure professionali e di un supporto per l’analisi del fabbisogno formativo e di consulenza dedicata. La quota massima di ore usufruibili per ciascuna quota di adesione è di 750 nel triennio (250 all’anno). I corsi opzionati e il numero di persone iscritte per ogni corso rientreranno all’interno di uno schema flessibile. Inoltre, con la logica della community, sarà possibile partecipare a visite aziendali, viaggi formativi, workshop, incontri di scambio e confronto aggiuntivi. Il primo “catalogo” base (triennale) comprenderà proposte nelle seguenti tre aree formative: Area tecnico/metallurgica, Area digitale e Area manageriale e trasversale.

Per tutte le informazioni c’è il sito ufficiale.