Canali

Collari di serraggio per macchine per analisi medicali

Realizzati con materiali accuratamente selezionati.

I nuovi collari Ruland (importati in Italia dalla genovese Getecno) presentano superfici finemente lavorate, hanno un eccezionale potere di tenuta e un preciso allineamento del lato frontale rispetto al foro: tutte proprietà ideali per soddisfare le elevate esigenze degli apparecchi per analisi medicali. I collari di serraggio vengono utilizzati come elementi di guida, distanziali, fermi meccanici o per tenere in allineamento altri componenti.

Con i collari per albero di Ruland, i produttori di apparecchi per analisi medicali traggono vantaggio dalla perpendicolarità rigorosamente controllata tra il lato frontale e il foro: lo scostamento totale è solo ≤ 0,05 mm o 0,002 pollici. Questa caratteristica è ideale soprattutto quando i componenti vengono utilizzati come superfici di supporto del carico o per l’allineamento di componenti come cuscinetti o ingranaggi.

Rispetto ai collari con bloccaggio tramite vite che preme radialmente sull’albero in un unico punto, i collari di serraggio distribuiscono le forze di pressione in modo uniforme attorno all’albero assicurando così un buon accoppiamento e forze di tenuta notevolmente più elevate. I collari di serraggio in due pezzi di Ruland offrono forze di tenuta ancora più elevate e possono essere montati e smontati direttamente senza smontare altri componenti. In fase di produzione, le metà originali rimangono accoppiate per garantire un perfetto adattamento e allineamento.

Per le viti di fissaggio dei collari di serraggio vengono sempre selezionate quelle di classe di resistenza più alta possibile. In questo modo si ottengono le massime prestazioni sia a livello di trasmissione della coppia che di forza di tenuta. I collari di serraggio in acciaio inossidabile 1.4305 o 1.4404 sono dotati di viti dello stesso materiale, in modo da ottenere una resistenza alla corrosione costante e soddisfare le norme prescritte. Tutte le viti in acciaio inossidabile sono sottoposte ad un processo di rivestimento proprietario per evitare il “grippaggio” delle filettature. Ruland utilizza un processo di brunitura proprietario per i collari di serraggio e di regolazione in acciaio, che non solo rende i collari resistenti alla corrosione, ma assicura anche che le viti possano essere avvitate più facilmente alla loro piena coppia di serraggio. La trasmissione delle forze di serraggio dalla vite al collegamento collare di serraggio-albero è migliorata e la vite non si allenta (effetto stick-slip).

I collari di serraggio sono disponibili in acciaio 1.0736 senza piombo con superficie nera brunita o zincata, in acciaio inossidabile 1.4305, 1.4401 e 1.4404, in alluminio 3.1355 ad alta resistenza con superficie anodizzata o lucida, in titanio grado 5 (3.7165) e in tecnopolimero. I collari di serraggio sono dotati di una superficie ben finita, priva di bave, e completano o migliorano l’aspetto degli apparecchi in cui sono utilizzati.

I collari di serraggio sono disponibili in diverse versioni: con foro tondo normale, con foro filettato o con fori ausiliari di montaggio, in esecuzione stretta o a doppia larghezza, oppure come collari di serraggio a bloccaggio rapido. Ciò consente ai progettisti di scegliere in una gamma di prodotti estremamente varia per trovare la versione più adatta alle esigenze della specifica applicazione. I componenti sono disponibili in dimensioni comprese tra 3 e 150 mm (da 1/8 a 6 pollici). Per una facile e rapida identificazione, ogni collare di serraggio e di regolazione è marcato con il nome della società Ruland e il diametro del foro.

Tutti i collari per albero sono prodotti nel nostro stabilimento vicino a Boston, USA, sotto stretti controlli e utilizzando processi proprietari che garantiscono un eccellente adattamento, finitura superficiale e ritenzione. Tutti i collari per albero sono conformi alle norme RoHS3 e REACH. Le specifiche complete dei prodotti, i modelli CAD, gli articoli tecnici e i video di montaggio sono disponibili nel sito ufficiale.