Canali

R+W, macchine CNC e Industria 4.0

La diffusione delle macchine utensili ha seguito l’evolversi delle rivoluzioni industriali.

Lo sviluppo di queste rivoluzioni si è avuto dall’introduzione delle attrezzature per la manifattura meccanica alla fine del XVIII secolo (la prima Rivoluzione Industriale), alla produzione di massa dei beni di consumo (quindi seconda Rivoluzione Industriale) fino all’automazione nei processi di produzione degli anni Settanta del Novecento (la cosiddetta terza Rivoluzione Industriale).

La rivoluzione dell’Industria 4.0 (termine usato per la prima volta alla fiera di Hannover 2011), determinata dall’avvento dell’IoT e dell’IoS, ha influenzato fortemente lo sviluppo delle macchine CNC, la cui progettazione nell’era dell’Industria 4.0 trova supporto nei fornitori di componenti.

È il caso di R+W, azienda ai vertici nella produzione di giunti e alberi di trasmissione, che nel settore delle macchine utensili fornisce una gamma completa di soluzioni per tutte le esigenze di trasmissione e limitazione della coppia: giunti a soffietto metallico BK, giunti ad elastomero EK, limitatori di coppia SK e giunti con allunga ZA e EZ.