Articoli tecnici

5 assi, programmazione semplice e produttiva

Grazie all'impiego di Esprit, Brega ha fatto un consistente passo in avanti nella lavorazione a 5 assi. Tra i componenti più complessi realizzati, la struttura del volante di una vettura ad alte prestazioni realizzata in alluminio da un singolo blocco.

Le macchine a 5 assi sono ormai una realtà sempre più presente nelle officine meccaniche italiane: assicurano un importante vantaggio competitivo rispetto ai modelli a 3 assi e, in alcuni casi, rappresentano l’unica alternativa per realizzare determinati componenti.
Occorre però utilizzarle e programmarle nel modo più idoneo: la società Brega è partita dalla lavorazione di pezzi semplici con programmazione 2,5 assi per poi arrivare alla programmazione di particolari complessi in 5 assi, il tutto grazie all’impiego del Cam Esprit.
Tra i componenti più complessi lavorati in Brega c’è sicuramente la struttura del volante di una vettura ad alte prestazioni: realizzata in alluminio da un singolo blocco, la particolare geometria ha imposto un approccio totalmente votato ai 5 assi.
Esprit 2016 è la soluzione per sfruttare al meglio le moderne macchine utensili attraverso l’impiego di innovative strategie dedicate alla programmazione per il 5 assi, una simulazione realistica più veloce e il riconoscimento di features Cad migliorato.
Precisione, velocità di esecuzione e semplicità di utilizzo i fattori chiave che hanno persuaso Riccardo Gavasso, responsabile di produzione in Brega, a utilizzare il software Esprit distribuito in Italia da DP Technology.