Canali

Eplan annuncia l’introduzione del modello di abbonamento per le nuove licenze

La trasformazione industriale è in pieno svolgimento, le condizioni di mercato stanno cambiando ed Eplan continua ad adattarrsi ai cambiamenti: da agosto 2021 le nuove licenze saranno offerte esclusivamente in abbonamento/noleggio e le aziende beneficeranno di una maggior flessibilità.

A partire dal 1° agosto 2021, Eplan offrirà le nuove licenze esclusivamente in abbonamento/noleggio. L’amministratore delegato Sebastian Seitz (nella foto in alto) ha così spiegato la decisione: «Stiamo orientando il nostro business al 100% verso il futuro per i nostri clienti. Questa decisione innovativa ripagherà sia i clienti attuali che quelli nuovi». Seitz è certo che i numerosi vantaggi lasceranno tutti soddisfatti. Tra questi vantaggi ci sono infatti le condizioni d’ingresso, la flessibilità per quanto riguarda la durata dell’abbonamento, il pacchetto completo di nuove funzionalità che verrà introdotto con il lancio della prossima versione di Eplan, e molto altro ancora.

«Il successo dei nostri clienti è al centro di tutto quello che facciamo», ha continuato Seitz. «Con lo sviluppo continuo dei nostri software, vogliamo convincerli e ispirarli pienamente». Questa affermazione delinea anche la filosofia dell’azienda: assicurare e accrescere il successo dei propri clienti con un’ingegneria efficiente. Il CEO si aspetta inoltre che il modello di abbonamento porti ad un dialogo ancora più intenso con i clienti. «Vogliamo intensificare ulteriormente il rapporto con i nostri clienti. In tempi di trasformazione digitale e industriale, una stretta comunicazione costituisce la base per il successo da entrambe le parti».

Le nuove condizioni di abbonamento sono disponibili già ora. Tuttavia, sia i nuovi clienti che i clienti esistenti possono continuare ad acquistare nuove o ulteriori licenze come licenze perpetue fino al 31 luglio 2021.