Canali

Hexagon migliora la simulazione per Smart Factory e Smart Industrial Facilities acquisendo CAEfatigue

Hexagon AB, ai vertici mondiali nel settore dei sensori, del software e delle soluzioni autonome, ha annunciato l’acquisizione di CAEfatigue Limited, un fornitore di soluzioni di simulazione della fatica meccanica utilizzate per migliorare la progettazione, la qualità e l’affidabilità del prodotto manifatturiero.

I prodotti fabbricati devono affrontare una moltitudine di stress nel corso della loro vita che possono causare affaticamento e provocare qualsiasi cosa, dai problemi di sicurezza ai guasti strutturali. Ad esempio, il telaio di un veicolo deve essere in grado di resistere a una varietà di forze dinamiche – come ruvidezza della strada, velocità del veicolo e tipo di movimento – per centinaia di migliaia di chilometri di funzionamento. Allo stesso modo, i sistemi di tubazioni negli impianti industriali devono sopportare variazioni dinamiche di temperatura, pressione, peso e altre forze per lunghi periodi di operatività. L’analisi della fatica di un “digital twin” consente a produttori e ingegneri di prevedere la durata in servizio e migliorare la qualità prima dell’avvio della produzione.

La suite software di CAEfatigue, incluso il suo prodotto di punta CAEfatigue Vibration, offre prestazioni e accuratezza leader del settore utilizzando la risposta nel dominio della frequenza, che fornisce un’analisi più rapida, più accurata e più intuitiva del comportamento qualitativo dei sistemi rispetto all’alternativa nel dominio del tempo. Le sue soluzioni sono utilizzate da aziende multinazionali in diversi settori, tra cui quello automobilistico e aerospaziale, e sono interoperabili con i principali pacchetti software CAE.

«CAEfatigue offre soluzioni per la convalida dei metodi di progettazione e produzione – dalla scelta del materiale alla fabbricazione – consentendo decisioni durante la fase di progettazione che migliorano la qualità e la durata del prodotto, risparmiando tempo, riducendo i costi ed eliminando gli sprechi», ha affermato Ola Rollén, presidente e CEO di Hexagon. «Queste tecnologie non solo forniscono una preziosa aggiunta al nostro portafoglio di soluzioni Smart Factory, ma migliorano anche il nostro portafoglio di soluzioni Smart Industrial Facility, che includono già una suite leader di strumenti di analisi per lo stress delle tubazioni utilizzati dai clienti sia nella progettazione che nel funzionamento di impianti di processo».

Fondato nel 2012 e con sede nel Regno Unito, il team di esperti riconosciuti a livello internazionale nella ricerca sulla fatica opererà nell’ambito della divisione Intelligence di produzione di Hexagon. L’acquisizione non ha alcun impatto significativo sui guadagni di Hexagon.