News di prodotto

Hoffmann Group, nuovo plug-in per importare dati utensili nella programmazione CAM

Connected Data unisce il ToolScout digitale di Hoffmann Group con la soluzione CAM di Mastercam.

Hoffmann Group ha ampliato il suo servizio ToolScout aggiungendo un plug-in utensili per la soluzione CAM di Mastercam. Con il nuovo Connected Data i programmatori CAM possono importare, a partire da subito, con un solo click i dati degli utensili e i dati di taglio dal ToolScout nel loro sistema CAM, risparmiando tempo e riducendo la quota di errore. Connected Data è disponibile a partire da subito sul sito ufficiale. Attualmente il ToolScout offre informazioni su circa 1100 materiali e 40.000 utensili per asportazione truciolo, per il controllo e la misura, sia della marca Garant che di altri produttori leader di mercato.

Connected Data rende la programmazione CAM più semplice, più comoda e meno soggetta a errori. L’utente tramite il menù del sistema CAM arriva direttamente nel ToolScout, dove una struttura di ricerca ad albero lo conduce all’interno del sistema e le varie grafiche interattive lo aiutano nella navigazione. In questo modo può selezionare utensili per determinati materiali e impieghi e confrontare i valori di taglio e la convenienza di diversi utensili. Successivamente è possibile trasferire i dati con un clic nel formato CAD desiderato all’interno della programmazione CAM. Il sistema è veloce, fa risparmiare tempo e riduce gli errori di trasmissione dati.

Il miglioramento del ToolScout da parte di Hoffmann Group è continuo. Già ad agosto 2020 erano stati aggiunti 2000 nuovi utensili per asportazione truciolo; a ottobre 2020 sono stati aggiunti gli stabilizzatori per le barre alesatrici e utensili in pollici. Da dicembre 2020 è disponibile una funzione di ricerca per inserti. In tal modo, gli utenti, trovano sempre gli utensili più adatti e dati sempre attuali per la programmazione CAM. Attualmente l’azienda sta anche lavorando a ulteriori soluzioni plug-in da Connected Data ad altri sistemi CAM.

production mode