PortaSolutions, aumentare la produttività rimanendo flessibili

Attenta a quanto accade ogni giorno sul mercato e forte della sua esperienza, PortaSolutions sa bene quanto sia fondamentale il controllo delle attività strategiche per preservare la redditività aziendale.

Complice anche la pandemia, dopo diversi anni di orientamento all’oursourcing da parte di molte aziende manifatturiere, stiamo assistendo ad una accelerazione del fenomeno del reshoring, iniziato già una decina di anni fa. Questo fenomeno consiste in una rilocalizzazione delle produzioni nel proprio paese di origine o in vicini paesi europei, secondo il progetto European Reshoring Monitor.

Soddisfare velocemente le esigenze e la domanda di mercato, mettere in sicurezza i processi produttivi più delicati e tutelare il know how aziendale vede sempre più il settore delle aziende manifatturiere italiane protagoniste di questo fenomeno.

Comprendere dunque il fenomeno dell’outsorcing e del reshoring è secondo PortaSolutions di grande importanza per le aziende utilizzatrici di centri di lavoro per lavorazioni meccaniche operanti in settori quali l’automotive, le rubinetterie, l’oil&gas e molti altri. Troppe, infatti, le aziende che negli anni, come evidenzia Maurizio Porta, CEO di PortaSolutions e fondatore del Porta Production Method, “sono arrivate al capolinea a causa di una male gestione di questa strategia, molto delicata”.

Preservare la redditività senza perdere flessibilità e valore

Logo con grafico margine-costo_ITA

Dal 2015 la filosofia di PortaSolutions è quella di un nuovo modello di business non più limitato a offrire solamente macchinari, ma, attraverso la “Fondazione PORTA”, orientato a fornire una vera e propria consulenza aziendale volta al miglioramento del business dei propri clienti.

La “Fondazione PORTA” è una fondazione senza scopi di lucro che eroga più servizi mirati al trasferimento di know-how ad utilizzatori di macchine utensili, per aiutarli ad essere più competitivi.

Avere dunque ben chiaro quali sono le attività all’interno di un’azienda che possono continuare ad essere delegate all’esterno, in outsourcing, e quali invece necessitano di rimanere o restare in patria è fondamentale per le aziende per migliorare la propria catena del valore ed aumentare la produttività.

Questo è un compito molto delicato, che richiede studio e molta attenzione in ogni singolo aspetto. È inoltre un tema che Porta conosce bene, per questo ha deciso di condensare i concetti più importanti in un manuale tascabile, dal titolo “Outsourcing”, scritto per gli utilizzatori dei centri di lavoro in batteria per lavorazioni metalliche.

PortaSolutions e il manuale tascabile “Outsourcing”

Maurizio Porta - Portasolutions

Comprendere bene cosa è il fenomeno dell’outsourcing, capire quando è utile farlo per la redditività di una azienda e quando invece delocalizzare comporterebbe la distruzione del valore della stessa azienda sono solo alcuni degli argomenti presenti nel manuale “Outsourcing”. Questo strumento tascabile si rivela molto utile, inoltre, per comprendere come aumentare la produttività rimanendo al tempo stesso flessibili ed abbattendo il costo pezzo.

PortaSolutions è pioniera nella costruzione di Macchine Utensili CNC a 3 mandrini indipendenti per lavorazioni metalliche e nell’applicazione dei concetti del Porta Production Method, metodo ideato da Maurizio Porta e basato sui concetti di Lean Manufacturing. Il Porta Production Method risponde alle specifiche esigenze di utilizzatori di Macchine Utensili CNC per lavorazioni metalliche.

production mode