Canali

Salvagnini Masterclass, aumentare la produttività senza rinunciare alla flessibilità nelle presse piegatrici

Nuovo appuntamento con le masterclass Salvagnini giovedì 4 giugno 2020.

Dopo il successo dei precedenti eventi – dedicati a redditività dell’automazione laser, pannellatura ed efficienza di processo – ecco un nuovo seminario digitale. L’argomento è uno dei temi principali, per chi lavora nel mondo della lamiera: come aumentare la produttività della pressa piegatrice senza rinunciare alla flessibilità?

L’OEE (Overall Equipment Effectiveness), l’indice che misura l’efficacia totale di un impianto, nelle presse piegatrici tradizionali è in media del 30%. Pur in presenza di tecnologie avanzate, precise e veloci, le presse piegatrici risentono infatti di forti fattori limitanti: da un lato i tempi di allestimento e di attrezzaggio, dall’altro i tempi morti dedicati all’approvvigionamento lamiera, alla manipolazione e al controllo del pezzo. Senza dimenticare che la pressa piegatrice è probabilmente, tra le principali tecnologie di lavorazione della lamiera, quella che ancora richiede una forte presenza ed interazione con l’operatore e che sconta le maggiori difficoltà nell’affrontare il contesto industriale contemporaneo, in cui flessibilità ed efficienza sono requisiti fondamentali per gestire lotti sempre più ridotti e indici elevati di rotazione dei codici.

«L’obiettivo che ci siamo prefissati è rendere la piegatura un’operazione meno influenzata dalle variabili di processo, e quindi dare maggiori certezze in termini di qualità, di tempi di lavorazione e di costi», racconta Giulio Farina, CEO di Salvagnini Robotica e relatore d’eccezione della masterclass del 4 giugno 2020. «Ma ovviamente ci siamo concentrati anche sull’aumentare significativamente produttività, disponibilità e flessibilità della pressa piegatrice».

Se vi state chiedendo come rendere la produttività della pressa piegatrice indipendente dalle dimensioni del lotto o come rendere la macchina autonoma e indipendente dall’operatore, questa nuova masterclass Salvagnini è assolutamente da non perdere.

L’appuntamento è per giovedì 4 giugno 2020 alle ore 10.30. La partecipazione è gratuita, ma occorre registrarsi a questo link.

Per domande, commenti e qualsiasi necessità, questo è l’indirizzo e-mail.