News di prodotto

DMG Mori automatizza la lavorazione a 5 assi in spazi ridottissimi

La fresatrice più compatta con un ingombro di soli 3,15 mq e una larghezza di soli 1285 mm, con lavorazione simultanea a 5 assi opzionale, oltre a massime prestazioni di fresatura e caduta libera del truciolo grazie all’asse A orientabile: WH 3 Cell è una soluzione di automazione con superficie aggiuntiva di soli 1,15 mq.

DMG Mori completa il segmento dei centri di lavoro compatti ad alta velocità con la nuova DMP 35. Si basa sugli stessi componenti di comprovata qualità della DMP 70, consentendo alla multinazionale tedesca di produrre pezzi complessi da un’ampia gamma di materiali, dall’alluminio al titanio altamente efficiente, affidabile, preciso e nel minor spazio possibile. Con un ingombro di 3,15 mq e un’altezza di smontaggio minima di 2280 mm, la DMP 35 sfrutta in modo ottimale anche le aree di produzione di dimensioni ristrette.

«In particolare – sottolinea Fabian Suckert, amministratore delegato di Deckel Maho Seebach – gli utenti in settori competitivi come la produzione e la tecnologia medica beneficiano della compattezza della DMP 35». Le corse da 350 x 420 x 380 mm sono più che impressionanti su una larghezza di soli 1285 mm. Allo stesso tempo, DMG Mori ha equipaggiato la macchina già nella versione standard, in modo da soddisfare i requisiti di una produzione impegnativa: un mandrino inline da 15.000 giri/min, sistemi di misura diretti in tutti gli assi e un magazzino utensili da 15 posti, per utensili fino a 150 mm di lunghezza. In opzione è disponibile la versione da 25 posti, il che aumenta solo marginalmente la larghezza della macchina a 1410 mm. Il sistema modulare comprende anche un mandrino da 24.000 giri/min e un’interfaccia HSK-A40 o SK 30.

Massima flessibilità grazie alla lavorazione a 5 assi simultaneal in opzione

La DMP 35 diventa un vero tuttofare con la tavola integrata per la lavorazione simultanea a 5 assi, anch’essa disponibile. Il design altamente stabile del centro di lavoro compatto garantisce una fresatura esente da vibrazioni e altamente precisa in applicazioni con i più elevati requisiti di qualità, con caduta libera del truciolo. DMG Mori offre anche un’adduzione refrigerante interna da 40 bar e un convogliatore di trucioli con una capacità fino a 1000 cmc/min. Questa e le porte interne garantiscono un’elevata sicurezza di processo nella produzione.

WH 3, automazione compatta per una produttività ancora maggiore

Con solo 1,15 mq di ingombro aggiuntivo, il WH 3 sulla DMP 35 è la soluzione di automazione più compatta dell’azienda. Gli utilizzatori possono in questo modo aumentare ancora di più la loro produttività. La macchina produce in modo autonomo componenti completamente automatizzati con tempi di cambio brevi e della massima qualità. I clienti ora beneficiano di una programmazione innovativa. Con la nuova programmazione degli input sul WH 3, il processo di installazione può essere enormemente semplificato e accorciato. In questo modo, anche i programmatori inesperti possono configurare i componenti in modo rapido e semplice. Se combinato con il WH 3 e la giusta tecnologia, il DMP 35 diventa la giusta soluzione di produzione. In occasione del DMG Mori Digital Event, è stato possibile vedere un esempio della lavorazione completa su 6 lati, che ha messo in evidenza le prestazioni del centro di lavoro compatto.

production mode