Canali

Hexagon annuncia la formazione del comparto Production Software

Vero Software, FASys e Spring Technologies riunite per rafforzare l'offerta di prodotti.

La divisione Manufacturing Intelligence di Hexagon ha annunciato la formazione del suo comparto Production Software che comprende Vero Software, FASys e Spring Technologies (acquisita a giugno 2018). L’operazione che vede le tre acquisizioni adottare l’identità societaria di Hexagon, riflette l’estendersi della competenza Hexagon nel campo della tecnologia di produzione.

Hexagon ha acquisito Vero Software, specialista nel software CAD/CAM, nel 2014 e ha continuato a espandersi e diversificare la sua gamma di prodotti. L’acquisizione di FASys nel 2017 ha aggiunto al portfolio il software di gestione di attrezzature e risorse e la competenza nel campo dell’automazione e integrazione in officina. Spring Technologies, acquisita nel 2018, fornisce la tecnologia di simulazione CNC per la verifica del codice G e l’ottimizzazione dei processi. Unendo i componenti di questo ricco portfolio di tecnologia, Hexagon ha già sfruttato questa competenza per sviluppare soluzioni per il reverse engineering e la misura su macchina.

«Negli ultimi 5 anni la nostra tecnologia e le nostre soluzioni si sono notevolmente evolute dall’eredità CAD CAM di Vero», ha spiegato Steve Sivitter, CEO del comparto Production Software. «Siamo focalizzati in modo crescente sullo sviluppo delle sinergie di prodotto che aiuteranno i nostri clienti a migliorare qualità e produttività. I nostri esperti di Vero, FASys and SPRING lavorano da tempo in stretta collaborazione, per cui operare come un’unica entità sarà per noi un passo naturale. Ci entusiasma la prospettiva di ciò che ora è possibile in termini di soluzioni innovative di manufacturing intelligence nel campo del software di produzione».

Norbert Hanke, presidente della divisione Manufacturing Intelligence di Hexagon, ha aggiunto: «La formazione del comparto Production Software completa i nostri segmenti progettazione e metrologia, permettendoci di creare soluzioni uniche per i nostri clienti in produzione. Proseguendo lo sviluppo di questo approccio, la nostra esperienza nella capitalizzazione dei dati derivanti da tutte le fasi del processo produttivo contribuirà a creare gli ACE (Autonomous Connected Ecosystem) a supporto delle Smart Factory».