Canali

Phoenix Contact, cablaggio senza attrezzi dei connettori di potenza M12 Push-Lock

La codifica cromatica e numerica nell’area di connessione garantisce l’assegnazione intuitiva dei singoli conduttori.

I connettori di potenza M12 Power con connessione push-lock di Phoenix Contact consentono per la prima volta il collegamento semplice e senza attrezzi dei conduttori in applicazioni AC e DC fino a 16 A e 690 V. I vani di collegamento del connettore assemblabile SACC vengono aperti e chiusi mediante una leva: in questo modo, l’utente ha entrambe le mani libere per l’inserimento dei conduttori, semplificando notevolmente l’installazione.

Il collegamento PE, anch’esso resistente alle vibrazioni come lo sono anche le parti metalliche, fornisce una protezione contro le scosse elettriche. La schermatura a 360° assicura il funzionamento affidabile dell’impianto in ambienti con elevato inquinamento elettromagnetico. Le custodie metalliche sono serrate ermeticamente in modo affidabile fino al raggiungimento del grado di protezione IP65 / IP67, consentendone l’impiego in settori aggressivi o in applicazioni speciali.

Phoenix Contact è ai vertici mondiali per i componenti elettronici, sistemi e soluzioni di ingegneria elettrica, elettronica e per l’automazione industriale. L’azienda ha sede a Blomberg in Germania e impiega 16.500 persone in tutto il mondo, con un fatturato di 2,2 miliardi di euro nel 2017. Il Gruppo è presente a livello globale con 14 centri produttivi e più di 55 filiali commerciali. I servizi offerti comprendono prodotti e soluzioni per l’elettronica, l’automazione e per l’ e-mobility, sistemi di gestione per le energie rinnovabili, dispositivi per quadri elettrici e siglatura industriale. In Italia l’azienda è presente dal 1997 con la sede di Cusano Milanino (MI) e il Centro Logistico di Cesano Maderno (MI): nella filiale italiana lavorano 110 persone che offrono ai propri clienti un know-how d’eccellenza e un’assistenza capillare e puntuale.